Sorriso di un angelo

Si stravolge la storia:
la madre che il figlio
mesta seppellisce.

E vederti andare via,
figlio mio, in quella scatola bianca
che il tuo domani custodisce,
è uno strazio immane.

Angelo mio, sepolto due volte,
il tuo futuro è passato
e, sotto le gravi macerie,
la tua innocenza sorride.

Un goccio ancora il mio viso
solca, nel ricordo degli occhi tuoi,
l’unica cosa che di te mi resta.


31 ottobre 2002 – San Giuliano di Puglia

(Salvatore Castrianni,  Ladro di emozioni, 2006)

 

Annunci

4 risposte a "Sorriso di un angelo"

Add yours

  1. E’ con autentico piacere che entro nel tuo blog, un luogo a cui tornare in seguito per trovare nei tuoi versi segni di appartenenza. Ti rinnovo qui, la mia stima e ammirazione e l’augurio che la tua voce possa essere ascoltata ovunque ci siano amanti della Poesia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: