Ho pianto i tuoi morti a Orlando.

Ho pianto i tuoi morti
perché erano i miei.
Ho pianto i tuoi morti
a Madrid e a Londra,
a Parigi e a Tolosa,
a Boston e a San Bernardino
e poi a Bruxelles.
Ho pianto i tuoi morti
anche dove non arriva
il sole della tua carità.
Ho pianto i tuoi morti
perché con loro era offesa
anche la mia dignità. 
Piango da solo i miei morti
a Orlando, al Pulse
perché quelli forse
sono solo i miei morti.
Piango da solo i miei morti
perché sono miei fratelli,
perché l’odio del diverso
ti uccide quotidianamente
quando abbassi lo sguardo,
quando fingi di non sentire,
quando di sottecchi la gente
indica ciò che davvero fa paura:
la libertà, la voglia di esistere.
Ho pianto anche i tuoi morti
a Orlando, al Pulse.

(Salvatore Castrianni, 12 giugno 2016)

 

or

Annunci

One thought on “Ho pianto i tuoi morti a Orlando.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...