La Terra Santa (Alda Merini)

Ho conosciuto Gerico,
ho avuto anch’io la mia Palestina,
e le acque limpide del Giordano.
Le mura del manicomio
erano le mura di Gerico
e una pozza di acqua infettata
ci ha battezzati tutti.
Lì dentro eravamo ebrei
e i Farisei erano in alto
e c’era anche il Messia
confuso dentro la folla:
un pazzo che guardava i Cieli
e implorava ridendo. Continua a leggere “La Terra Santa (Alda Merini)”

I tuoi acini d’oro, i limoni

Una “perla” di Alda Merini dedicata all’immenso Eugenio Montale, per me il poeta più grande del Novecento, grazie al quale mi sono avvicinato alla poesia.
Rimanda a “I Limoni”, una delle poesie che racchiudono tutta la poetica montaliana e l’arte di scrivere del Maestro.*

Continua a leggere “I tuoi acini d’oro, i limoni”

WordPress.com.

Su ↑