Ripercorro con gli occhi 

a E.

 

Ripercorro con gli occhi
i tratti della lettera che mi hai lasciato
il giorno in cui sei partito.
E si dileguano le voci degli sciocchi
che si arrovellano sugli inganni di Medea.
E mi tormenta la distanza
di te che non sei idea,
ma sostanza.

(Salvatore Castrianni, 2017)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...