Ripercorro con gli occhi 

a E.

 

Ripercorro con gli occhi
i tratti della lettera che mi hai lasciato
il giorno in cui sei partito.
E si dileguano le voci degli sciocchi
che si arrovellano sugli inganni di Medea.
E mi tormenta la distanza
di te che non sei idea,
ma sostanza.

(Salvatore Castrianni, 2017)

Annunci